home profilo news passioni contatti

Jaeger-LeCoultre - Just the best match race


Dal 19 al 22 giugno, in occasione dell'inaugurazione della nuova darsena di Marina di Cattolica (Rimini), si è tenuta la prima edizione della regata velica organizzata da Max Sirena chiamata "Jaeger-LeCoultre - Just the best match race". In questa prima edizione si sono sfidati Russell Coutts e James Spithill, entrambi del team BMW Oracle Racing come lo stesso Sirena su due catamarani Extreme 40 esattamente uguali tra loro. Inizialmente il match avrebbe dovuto tenersi su monoscafi ma dato che (prima della sentenza del giudice Hernan Cahn del 29 luglio 2008) si pensava che la 33^ America's Cup si svolgesse su multiscafi, si è optato per quest'ultima imbarcazione. I due team (bianco e blu) guidati da Coutts e Spithill si sono scambiati le imbarcazioni ad ogni regata in modo da garantire la massima imparzialità della sfida. Dopo il primo giorno di allenamento, nei successivi due giorni di gara hanno visto prevalere l'equipaggio di Coutts su quello di Spithill per 4-0 e 3-1 mentre domenica Spithill ha ribaltato il verdetto a suo favore vincendo per 0-3. La competizione prevedeva punteggi diversi per ogni giorno di regata in modo da tenere aperta la sfida fino all'ultimo giorno.
Per questa edizione i partecipanti sono stati solo due ed il vincitore è diventato il defender. Dalle prossime edizioni però le iscrizioni saranno aperte a tutti i migliori velisti del mondo con regate di selezione del challenger che sfiderà il defender sul modello dell'America's Cup (come si pensava prima dell'ultima sentenza).
Per quanto riguarda l'edizione 2009 del "Jaeger-LeCoultre - Just the best match race" ho saputo da tondi attendibili che si potrebbe spostare altrove (si parla della Grecia) per l'elevata tassazione presente in Italia, ma soprattutto che BMW Oracle Racing disputerà la 33^ America's Cup con un trimarano e non utilizzando un catamarano.
Tutte le foto visibili su Panoramio e Facebook (album visibile anche ai non iscritti).

Domenica, 22 giugno 2008

Enrico Siboni - Sito personale